Costumi: Veronica Di Pietrantonio

Nata a Roma, nel 2011 si laurea a Firenze in Costume per lo Spettacolo teatrale presso Lettere e Filosofia. Il relatore è il costumista e scenografo Alessio Rosati. La tesi approfondisce il tema del rapporto tra l’artista Gian Lorenzo Bernini e il mondo teatrale romano del XVII secolo, specie in relazione ai costumi e agli apparati scenotecnici dell’epoca.
Dopo aver preso parte ad alcuni stage post-laurea in area toscana, tra i quali rientra l’esperienza presso il Teatro del Carretto di Lucca, si sposta a Milano dove viene selezionata come allieva presso l’Accademia del Teatro alla Scala – corso di Truccatore per effetti speciali. Vi si qualifica nel dicembre del 2012. Nello stesso anno lavora come truccatrice per video pubblicitari de La Cucina italiana e alcune compagnie teatrali lombarde.
Dal 2013 sceglie come contesto lavorativo la città della sua formazione universitaria: Firenze. La troviamo all’interno di lavori teatrali sia in veste di costumista come per lo spettacolo Oblomov, per la regia di Stefano Massini, sia in veste di truccatrice collaborando con compagnie toscane tra le quali Il Paracadute di Icaro. Nell’Aprile dello stesso anno prende parte al progetto del Teatro in carcere diretto da Olga Melnik.
Dal 2014 ad oggi è la responsabile del reparto Costumeria presso la casa di produzione teatrale Tedavi’98 diretta da Alessandro Riccio. Qui si occupa della gestione di abiti di scena interessati nell’attività di noleggio per spettacolo, pubblicità e iniziative private.
In tale contesto ha modo di approfondire l’interesse per l’organizzazione di eventi in costume storico e, dal Settembre 2015, è a capo di cortei e passeggiate in abiti antichi presso le strade e le strutture museali della città di Firenze come Palazzo Davanzati, Palazzo Vecchio, il Museo del Bargello.
Dall’Ottobre 2015 firma i costumi per alcuni spettacoli teatrali dell’attore e regista fiorentino Alessandro Riccio. Nel marzo 2016 collabora ai costumi per l’iniziativa multimediale Incredible Florence. A questo affianca l’attività di progettazione di abiti storici su ordinazione.

CHIUDI
CHIUDI